Sistemi di depurazione FISICA delle Acque di Scarico.

In questo sistema la depurazione delle acque dal rispettivo agente inquinante, avviene principalmente per un principio FISICO. Ciò avviene quando un determinato inquinante ha caratteristiche tali da essere rimosso per via fisica. Esempio: le sabbie hanno un peso specifico maggiore dell'acqua per cui entrando in un bacino colmo di acqua queste particelle tendono a precipitare sul fondo (Decantazione - Disabbiatura). Viceversa, gli oli, i grassi e i saponi tendono a galleggiare nella parte alta del bacino (Flottazione - Degrassatore - Deoliatore). Appartegono a questa categoria anche altre fasi come la filtrazione a sabbia e a carboni attivi, utili nella eliminazione delle particelle eventualmente sfuggite al trattamento precedente sia a livello di sostanze solide che biologiche. Nella schematizzazione che segue sono usati termini tecnici il cui significato è riportano nel “Glossario” delle Acque.

 
FISICA
FILTRAZIONE A SABBIA FILTRAZIONE A CARBONI ATTIVI
Comprendono le rispettive seguenti fasi:
Trattamenti preliminari Trattamenti preliminari
Pompaggio Pompaggio
Serbatoio quarzite Serbatoio carboni attivi
Controlavaggio Controlavaggio - Rigenerazione
Trattamento Fanghi di Supero

I fanghi dopo aver concluso il loro ciclo vitale e depurativo (fanghi di supero) subiscono un processo di stabilizzazione con lo scopo di correggere le caratteristiche sgradevoli (odori) e igienicamente inaccettabili che caratterizzano i materiali di risulta di depurazioni, rendendoli inerti e imputrescibili.

Con il processo di Ispessimento si riduce il contenuto di acqua presente nel fango di supero riducendone i volumi e le quantità in bacini simili ai decantatori. Il fango di supero per essere smaltito in modo economico, deve subire il processo di disidratazione che consiste nella separazione della parte solida da quella liquida con sistemi naturali o meccanici riducendo ai minimi termini i volumi e di conseguenza le masse da smaltire. Qui di seguito sono schematizzate le diverse fasi di trattamento.

STABILIZZAZIONE ISPESSIMENTO DISIDRATAZIONE
Aerobica Anaerobica Naturale Meccanico Naturale Meccanica
        Letti di Essiccamento Fitro-Pressa
        Sacchi Drenanti Nastro-Pressa
          Centrifuga