Trasmissione del Rumore attraverso le strutture Edilizie

L' Involucro edilizio è costituito da diverse strutture che delimitano l'ambiente in cui si vive. Tali strutture (tetti, pareti esterne, pareti divisorie, solai, pensili, impianti, etc.) sono di norma collegate e trasmettono i suoni o i rumori da una parte all'altra per effetto di vibrazioni in funzione delle caratteristiche dei rispettivi materiali di cui sono costituite. La trasmissione di un suono che si propaga nell’aria o attraverso un materiale costituente un ostacolo al passaggio della energia sonora fra ambienti confinanti, avviene secondo modalità legate essenzialmente alla frequenza del suono e alla massa del materiale. Quando un elemento viene investito dalle onde sonore incidenti, che esercitano, sulla sua superficie, una pressione fluttuante, esso vibra e diventa, a sua volta, un generatore sonoro, irraggiando il suono nello spazio dal lato opposto. Elemento rigido. Amplificazione del rumoreTanto maggiore è la resistenza che l’elemento oppone a essere posto in vibrazione, a causa della sua massa o dei vincoli perimetrali, tanto minore sarà la ampiezza della vibrazione e conseguentemente minore l’energia trasmessa. Il potere fono isolante di un elemento, caratterizza la capacità di ridurre la trasmissione della energia acustica, incidente su di esso attraverso meccanismi di dissipazione, dipendenti dalle proprietà fisiche e meccaniche dei materiali che lo costituiscono. Potere fonoisolante n elemento opacoLa capacità isolante cresce, oltre che con la rigidezza, anche all’aumentare della frequenza delle onde sonore e dipende dall’angolo di incidenza delle stesse.