Le emergenze ambientali

Le caratteristiche dell'ambiente sono cambiate fortemente nel corso della storia geologica della terra (deriva dei continenti , glaciazioni e mutamenti climatici connessi), ma nell'attuale epoca (era olocenica o postglaciale) questi cambiamenti non sono stati significativi, se si esclude la pressione ambientale esercitata dall'uomo negli ultimi secoli. L'attività umana ha profondamente modificato, nei secoli, l'ambiente:Le emissioni industriali nell'ambiente

  • creando città,
  • utilizzando risorse,
  • modificando il paesaggio,
  • inserendo nuove specie in regioni in cui prima erano assenti.

Questa interferenza nei fattori ambientali ha portato allo sviluppo di problematiche come:

  • L'inquinamento ambientale in generale.
  • L'effetto serra e il riscaldamento globale.
  • Il buco nell'ozono.
  • La deforestazione e la desertificazione di alcune aree.
  • Le piogge acide.
  • L'estinzione di numerose specie viventi.

Cosa si intende per "sostenibilità".

Sostenibilità per l'ambienteIl termine assume significati diversi a seconda del contesto in cui viene utilizzato. In generale si può considerare "sostenibile" tutto quello che riesce a soddisfare le necessità del presente senza compromettere la possibilità di poter soddisfare le esigenze delle generazioni future.

Lo sviluppo sostenibile è un processo finalizzato al raggiungimento di obiettivi di miglioramento ambientale, economico, sociale ed istituzionale, sia a livello locale che globale. Tale processo lega quindi, in un rapporto di interdipendenza, la tutela e la valorizzazione delle risorse naturali alla dimensione economica, sociale ed istituzionale, al fine di soddisfare i bisogni delle attuali generazioni, evitando di compromettere la capacità delle future di soddisfare i propri. In questo senso la sostenibilità dello sviluppo è incompatibile in primo luogo con il degrado del patrimonio e delle risorse naturali (che di fatto sono esauribili) ma anche con la violazione della dignità e della libertà umana, con la povertà ed il declino economico, con il mancato riconoscimento dei diritti e delle pari opportunità.