Certificazione Ambientale.

In Italia la certificazione di sostenibilità ambientale degli edifici non è ancora richiesta da alcuna normativa nazionale ma è gestita a livello locale. Essa è prevalentemente un procedimento volontario, che offre un valore aggiunto all'edificio. Obiettivo essenziale della certificazione di sostenibilità ambientale dell'edificio è di fornire un percorso di realizzazione "certificabile", che attesti la sostenibilità ambientale dell'edificio dalla progettazione fino allo smaltimento degli scarti di demolizione, passando attraverso una vita utile che non imponga elevati carichi ambientali. A livello locale esiste un protocollo ITACA gestito dalle Regioni che, in modi diversi, attraverso incentivi, spingono verso la certificazione della qualità. Un sistema certificato per la valutazione della qualità bio-eco-sostenibile degli edifici, invece, come procedimento volontario, si stà diffondendo è la Certificazione LEED. Nata negli Stati Uniti e promossa in Italia dal GBC (Green Building Council), ha come finalità:

  • introdurre un controllo qualitativo delle prestazioni ambientali degli edifici,
  • incentivare politiche sostenibili,
  • puntare su risparmio energetico e qualità della vita all’interno degli edifici.

Si applica ad edifici commerciali, scuole, edifici residenziali, di nuova costruzione ed esistenti. Il protocollo di certificazione è articolato in sette sezioni organizzate in prerequisiti e in crediti a seconda delle scelte e metodologie costruttive adottate.

 

Per conseguire la certificazione è obbligatorio il rispetto dei prerequisiti ed il conseguimento di un minimo di 40 crediti sul totale dei 110 disponibili.

  • INNOVAZIONE nella PROGETTAZIONE: Sono valutate quelle tecniche di progettazione che si distinguono per le caratteristiche di innovazione e sostenibilità.
  • GESTIONE delle ACQUE: Promuove le tecnologie volte a un uso razionale dell’acqua negli edifici con l’obiettivo di ridurre i consumi di acqua potabile.
  • QUALITA’ AMBIENTALE INTERNA: Assegna un punteggio per i sistemi che migliorano le condizioni di comfort ambientale interno.
  • ENERGIA e ATMOSFERA: Promuove l’uso di fonti rinnovabili di energia e esalta i sistemi impiegati per migliorare le prestazioni energetiche.
  • PRIORITA’ REGIONALE: Dà la possibilità di conseguire punteggi se il progetto persegue quei criteri che sono stati identificati prioritari per quel luogo.
  • MATERIALI e RISORSE: Sono promossi i materiali che non derivano da materie prime vergini, quindi materiali sostenibili, riciclati e riciclabili.

 

Progettare e costruire sostenibile.

Protocollo LEED : i concetti ispiratori e le finalità di questo protocollo sono:

.. il benessere delle generazioni future dipende dalle innovazioni di oggi !

Filosofia innovativa per la progettazione e la costruzione.

Approccio integrato alla sostenibilità

Sostenibilità del sito..per mitigare il rapporto edificio-ambiente

Gestione delle acque… per conservare la risorsa più importante

Energia e Atmosfera …per combattere il riscaldamento globale..

Materiali e Risorse … per preservare e difendere l’ambiente e la natura

… Qualità Ambientale Interna …. Per proteggere la nostra salute…