Impianto geotermico a sonde verticaliGEOTERMIA A BASSA TEMPERATURA

L'energia geotermica a bassa temperatura/entalpia (utilizzata per far funzionare le pompe di calore a sonda geotermica), è quella "geotermia" con la quale qualsiasi edificio, in qualsiasi luogo della terra, può riscaldarsi e raffrescarsi, invece di usare la caldaia d'inverno e il gruppo frigo d'estate. Impianto geotermico a sonde orizzontaliIn questa parte del sito vediamo come si realizza un impianto geotermico a bassa entalpia finalizzato all'utilizzo di energia rinnovabile per riscaldamento e/o raffrescamento e per la produzione di acqua calda sanitaria, utilizzando il terreno come serbatoio geotermico.  Tenendo ben presente che l'involucro edilizio deve essere realizzato in modo performante rispetto all'isolamento termico, l'impianto geotermico può essere realizzato sia con sonde verticali sia con sonde orizzontali come da schemi ai lati. La scelta tra le due tipologie sarà determinata dalla disponibilità del suolo, dal tipo di sottosuolo presente e dalle altre condizioni che il progettista dovrà valutare per ogni singolo impianto.