Il SOLE

Il sole è una risorsa importantissima per il nostro pianeta, senza di essa non esisterebbe nessuna forma di vita (da noi conosciuta) sulla terra. La nostra catena alimentare comincia proprio dal sole, che fornisce la luce per catalizzare la fotosintesi nelle piante, le quali garantiscono il nutrimento di base, fino ad arrivare all’uomo. Proprio questa luce, formata da miliardi di particelle chiamate fotoni, è un'immensa quantità di energia che, ogni giorno dell’anno, per ore arriva sul nostro pianeta riscaldandolo e permettendo la continuazione dei cicli vitali. Il sole è formato essenzialmente da elio e da idrogeno e nel suo interno la temperatura raggiunge i 20 milioni di gradi centigradi e la pressione centinaia di tonnellate per millimetro quadrato. L’energia solare è prodotta da una reazione atomica detta “fusione nucleare”, cioè una bomba all’idrogeno in continua esplosione sulla superficie e all’interno del sole.

Ogni secondo vengono distrutte 4,3 tonnellate di massa solare e vengono trasformati in elio 600 milioni di tonnellate di idrogeno. Nonostante questa graduale autodistruzione, il sole continuerà a inviare energia sulla terra per almeno altri 10 miliardi di anni. Si calcola che, in una buona giornata di sole d’estate, in assenza di nubi e in buone condizioni geografiche, in un metro quadrato di superficie terrestre arrivano dal sole più di 1000 Watt di energia, sufficienti a alimentare in quell’ora e con una conversione del 100%, 10 lampade da 100 Watt cadauna. La radiazione solare complessiva intercettata dalla terra si aggira sui 173 x 10 alla dodicesima kW, valore quest’ultimo 13000 volte maggiore del consumo di energia sul nostro pianeta.